mercoledì 7 novembre 2018

XEVIOUS









LOCANDINA:




















ANNO: 1982

SOFTWARE HOUSE: Namco Ltd.

GENERE: Sparatutto A Scorrimento Verticale

DESCRIZIONE: Fu uno dei primi giochi sparatutto a scorrimento verticale, e influenzò i giochi successivi del genere.

La grafica era rivoluzionaria, con sprite renderizzati e dettagliati anche grazie all'uso accurato di colori, ombre e della tecnica del palette shifting. È possibile che Xevious sia stato anche il primo videogioco arcade ad avere un proprio spot televisivo.

Il giocatore utilizza un joystick a otto direzioni per pilotare un'astronave da combattimento chiamata Solvalou, sopra un ambiente terrestre a scorrimento costante verso l'alto.
Due tasti consentono di fare fuoco con un laser di prua e sganciare bombe per colpire gli obiettivi di terra o di mare. Le bombe si possono centrare sul bersaglio grazie a un mirino posto più avanti del muso dell'astronave, a distanza fissa.

Gli avversari sono macchinari alieni, solitamente con forme geometriche e di colore grigio. Contro la Solvalou fanno fuoco astronavi nemiche di diversi tipi, letali anche in caso di scontro, e difese contraeree sia mobili che stanziali.
In alcune aree compaiono astronavi-madre giganti ottagonali, chiamate Andor-Genesis, che il giocatore può distruggere del tutto solo colpendole ripetutamente con le bombe nel loro nucleo centrale; costituiscono l'unico caso di oggetti volanti vulnerabili alle bombe.
Tra i nemici ci sono anche specchi volanti e rotanti, denominati Bacula, che attraversano lo schermo e si possono soltanto evitare in quanto indistruttibili; e cupole sotterranee invisibili, che si possono individuare solo perché il mirino cambia colore quando le rileva.

A differenza di altri arcade classici, Xevious non ha veri e propri livelli distinti; il movimento della Solvalou attraversa, senza interruzioni, 16 aree, dopodiché il gioco ricomincia dall'area 7 e così all'infinito.
Il territorio sorvolato è costituito perlopiù da foresta e prato, con strade, aeroporti e qualche superficie acquatica. A un certo punto nel gioco, la Solvalou sorvola le linee di Nazca.

XEVIOUS

Nessun commento:

Posta un commento