domenica 30 settembre 2018

CAVELON










LOCANDINA:




















ANNO: 1983

SOFTWARE HOUSE: Jetsoft

GENERE: Labirinto

DESCRIZIONE: In questo gioco a libirinti a scorrimento orizzontale, tu, il cavaliere eroico, devi raggiungere il piano più alto del Castello di Cavelon, salvare una gentil donzella e combattere con Black Wizzard (Mego Nero)! Armato di arco, frecce e una spada magica, devi evitare o uccidere le guardie a protezione del castello mentre raccogli gli 8 pezzi della porta di uscita che sono sparsi lungo i corridoi, in modo da procede al prossimo piano. 

CAVELON

sabato 29 settembre 2018

DANNY SULLIVAN'S INDY HEAT











LOCANDINA:




















ANNO: 1991

SOFTWARE HOUSE: Leland Corporation

GENERE: Guida

DESCRIZIONE: 
Il gioco appartiene al genere di Super Sprint e consiste nell'affrontare una serie di gare (15 nell'originale, meno nelle conversioni) su piste con forme differenti e a volte intricate, in varie località degli Stati Uniti d'America. La visuale è in terza persona, a schermata fissa sull'intero circuito, con effetto di tridimensionalità; nelle versioni arcade e Amiga/ST la strada può anche cambiare inclinazione e le auto diventano un po' più piccole quando si allontanano.

Ogni gara ha sempre lo stesso numero di concorrenti, uno o più dei quali può essere controllato da giocatori umani. Nel gioco originale ci sono 5 concorrenti, di cui uno è Danny Sullivan, e fino a 3 giocatori possono partecipare simultaneamente con un proprio volante e pedale. Su Amiga si hanno 4 concorrenti di cui fino a 3 giocatori, su Atari e Commodore 4 concorrenti di cui 2 giocatori, e su NES 5 concorrenti di cui 4 giocatori. La guida è con cambio automatico e con la possibilità di utilizzare dei turbo, in numero limitato, per ottenere brevi accelerazioni improvvise. Le auto possono scontrarsi tra loro, anche per trarne vantaggio, ma si possono danneggiare fino a prendere fuoco, o esaurire il carburante e dover così procedere molto lentamente. A ogni giro ci si può fermare al pit stop per il rifornimento e le riparazioni. Si vince un premio in denaro in proporzione al proprio piazzamento, ma se si arriva ultimi la partita termina, a meno di continuare con un credito; anche nelle versioni domestiche sono disponibili alcuni crediti.

Prima dell'inizio di ogni gara, compresa la prima, si può spendere la propria riserva di denaro per potenziare la vettura. Il denaro può anche essere aumentato spendendo crediti. Ci sono sei potenziamenti possibili, ciascuno aumentabile a più livelli: nuove cariche di turbo, freni per rallentare più rapidamente, pneumatici per la tenuta di strada, meccanici per velocizzare i pit stop, minor consumo per ridurre la necessità di soste, motore per la velocità. C'è anche la possibilità di lasciar scegliere automaticamente al computer quali potenziamenti acquistare.

DANNY SULLIVAN'S INDY HEAT

venerdì 28 settembre 2018

CARRIER AIR WING









LOCANDINA:




















ANNO: 1990

SOFTWARE HOUSE: Capcom Co., Ltd.

GENERE: Sparatutto A Scorrimento Orizzontale

DESCRIZIONE: 
1997: dopo anni di pace e cooperazione tra molti stati, un dittatore medio-orientale chiamato Rabu, di nazionalità non specificata, vuole soggiogare il mondo intero e annuncia le proprie intenzioni bellicose con installazioni e fortificazioni armate, sparse ovunque. Egli dispone anche di un grosso esercito ben armato col quale inizia a bombardare Tokyo. La marina statunitense non sta a guardare e decide di mandare i tre migliori piloti di aerei da caccia per contrastare le milizie di Rabu e riportare la pace.

Il videogioco è un classico sparatutto a scorrimento di elevata difficoltà, con armi potenziabili, e permette di giocare con due giocatori in modalità cooperativa. Il giocatore potrà scegliere un aereo fra i tre disponibili e successivamente acquistare armi e potenziamenti aggiuntivi per il proprio mezzo. All'inizio di ogni missione verrà illustrato da un superiore, somigliante a Sean Connery, l'obiettivo principale e a volte il modo migliore per colpirlo. Quando l'energia (qui descritta come propellente) si esaurisce, si avrà il game over.

Come in molti giochi Capcom, anche qui distruggendo nemici o colpendo punti sensibili si otterranno bonus nascosti ossia la girandola, la mucca, il coniglio, l'astronauta, il pupazzo di neve o lo sprite di Strider.

I livelli del gioco sono in tutto 10.

CARRIER AIR WING

giovedì 27 settembre 2018

TOURNAMENT CYBERBALL 2072















LOCANDINA:
















ANNO: 1989

SOFTWARE HOUSE: Atari

GENERE: Sport

DESCRIZIONE: Testa contro testa... Metallo contro metallo... E' un scontro fino all'ultimo!! Cyberball è un gioco di football futuristico estremamente violento, ricco di scontri ed esplosioni di pezzi di metallo. I giocatori possono scegliere tra più di 100 giocate offensive e difensive. 


Questo aggiornamento di "Cyberball 2072" contiene le seguenti modifiche: 

* Nuova modalità 'Game Breakers'. 

* Modalità Rookie aggiuntiva. 

* Correzioni di bug, in particolare il calcio onside. 

* Aggiunte 100 nuove giocate. 

* Introdotto il powerback. 

TOURNAMENT CYBERBALL 2072

CARNIVAL











LOCANDINA:




















ANNO: 1980

SOFTWARE HOUSE: SEGA Corporation


GENERE: Sparatutto A Schermata Fissa

SISTEMA DI GIOCO: 
Carnival riproduce un classico chiostro col tiro alla carabina in un luna park. In ogni livello tre file di bersagli scorrono orizzontalmente sullo schermo in direzioni alternate; questi includono animali di pezza in tre varietà diverse - conigli bianchi, papere gialle, gufi rossi - nonché piccole scatole cubiche contenenti proiettili extra, che potranno essere dunque aggiunti ai 50 inizialmente previsti. Tutti questi bersagli sono innocui, ad eccezione delle papere: se infatti una di esse raggiunge la fila inferiore senza essere stata colpita, prenderà vita e inizierà a volare verso il fondo dello schermo, dove è possibile vedere la carabina virtuale del giocatore, che dovrà assolutamente sparare al pennuto stregato prima che venga da lui assalito, pena la perdita di 5 proiettili. Al di sopra di queste tre file, nella zona centrale, c'è una ruota che gira su sé stessa, composta da otto tubi, che dovranno essere colpiti dal giocatore al pari dei bersagli già elencati. Una volta fatta tabula rasa, il livello sarà pertanto completato. Se il giocatore esaurisce i proiettili, perderà l'unica vita che ha a disposizione: è possibile tuttavia incrementare vite se si colpiranno le cinque lettere che compongono la parola "BONUS" nel giusto ordine, ovvero dalla B iniziale alla S finale: esse appaiono di tanto in tanto nelle tre file di bersagli.

Alla fine di ogni livello, il giocatore riceve punti bonus per tutti i proiettili non utilizzati, dopodiché si cimenterà in un round bonus in cui bisogna colpire gli orsi che scorrono sullo schermo. Nel primo round bonus si ha un solo orso, nel secondo ne appariranno due, nel terzo gli orsi saranno invece tre e così via. Al contrario dei bersagli nei livelli standard, gli orsi non possono venire eliminati: il giocatore dovrà semplicemente colpirli più volte prima che essi riescano a scappare (ogni volta che vengono colpiti, gli orsi invertono direzione aumentando quindi progressivamente la velocità).

Si usano un joystick, col quale la carabina viene spostata a destra o a sinistra, e un pulsante per sparare.

La colonna sonora del gioco è un adattamento di Sobre las olas di Juventino Rosas, tipica musica che caratterizza le fiere.

CARNIVAL

mercoledì 26 settembre 2018

MILLE MIGLIA 2: GREAT 1000 MILES RALLY










LOCANDINA:




















ANNO: 1995

SOFTWARE HOUSE: Kaneko Co., Ltd.

GENERE: Guida

DESCRIZIONE: Secondo episodio di questo stupendo gioco di guida b
asato su una corsa automobilistica che ebbe luogo in Italia da Brescia a Roma e ritorno ogni anno tra il 1927-1938 ed il 1945-1950 chiamata '1000 Miglia'. 

MILLE MIGLIA 2: GREAT 1000 MILES RALLY

martedì 25 settembre 2018

CAPTAIN COMMANDO









LOCANDINA:




















ANNO: 1991

SOFTWARE HOUSE: Capcom Co., Ltd.

GENERE: Picchiaduro A Scorrimento Orizzontale

TRAMA: 
Captain Commando narra le gesta di quattro personaggi, uniti nel Commando Team, giustizieri tecnologici contro le forze del male guidate dal malefico Scumocide (Genocide nella versione originale giapponese). Come il film Metropolis di Fritz Lang, il gioco è ambientato nell'anno 2026 ed è pieno di personaggi cattivi che utilizzano ogni sorta di arma. Molti di essi sembrano essere alieni o mostri mutanti. Il giocatore può selezionare vari componenti della squadra per svolgere il gioco:

-Captain Commando - il leader del Commando Team. Ha un'armatura che gli consente di utilizzare un lanciafiamme e una scarica elettrica contro i nemici.

-Baby Commando - un bambino prodigio che controlla una macchina umanoide da lui stesso costruita: questa infatti, oltre ad essere un'apparecchiatura molto potente, risulta anche estremamente agile al punto da sembrare il corpo di una persona. Nella versione originale giapponese il personaggio si chiama Hoover.

-Ninja Commando (Ginzu) - un abile ninja, molto veloce nell'uso della ninjato che utilizza per colpire i nemici. È in grado di utilizzare le shuriken che si trovano come armi nel gioco. Se un nemico subirà il colpo di grazia con la katana, verrà tagliato in due (tranne i nemici femminili). Nella versione originale giapponese il personaggio si chiama Sho; il nome "Ginzu" è ispirato a quello di un'azienda di coltelli da cucina famosa negli anni '70 negli Stati Uniti d'America per le sue televendite, mentre il nome originale "Sho" è preso da Shō Kosugi.

-Mummy Commando (Mack) - un essere venuto da un altro pianeta, è così chiamato per la sua somiglianza con una mummia. Ambidestro, usa due pugnali per colpire i nemici. Se un nemico subirà il colpo di grazia con i coltelli, esso si scioglierà (meno le donne, anche in questo caso). Nella versione originale giapponese il personaggio si chiama Jennety; il nome "Mack the Knife" è ispirato all'omonima canzone di Louis Armstrong.

CAPTAIN COMMANDO

lunedì 24 settembre 2018

CHARLIE NINJA












LOCANDINA:
















ANNO: 1994

SOFTWARE HOUSE: Mitchell Co., Ltd.

GENERE: Platform / Sparatutto

DESCRIZIONE: 
Un colorato sparatutto platform a uno o due giocatori, consistente in cinque livelli, in cui il giocatore controlla un ninja che, in ciascun livello, deve saltare e farsi strada sparando, prima di combattere contro il classico 'Boss' di fine livello. 

Ci sono bonus che possono essere raccolti per aumentare il potere di fuoco, e barili che possono essere distrutti per rivelare bonus, o possono essere raccolti e lanciati ai nemici. Inoltre, il Ninja può eseguire un salto alto premendo il pulsante SALTO e premendolo nuovamente mentre è in aria. Ciò è utile per evitare i nemici ed è essenziale per raggiungere le piattaforme più alte. 

CHARLIE NINJA

domenica 23 settembre 2018

COLUMNS











LOCANDINA:




















ANNO: 1990

SOFTWARE HOUSE: SEGA Corporation

GENERE: Puzzle

DESCRIZIONE: 
La risposta di Sega al leggendario "Tetris", le regole sono semplici: una colonna di tre blocchi quadrati - impilati uno sopra l'altro - cadono dall'alto dello schermo nell'area di gioco. Come in "Tetris", i giocatori possono muovere questo pezzo a sinistra e a destra mentre cade, ma diversamente da "Tetris", non possono ruotarli. Invece, premendo un tasto farai cambiare di una posizione l'ordine dei blocchi. 

L'obiettivo del gioco è posizionare le colonne nel fondo del pozzo in modo tale che si creino linee di tre o più blocchi dello stesso colore (orizzontalmente, verticalmente o diagonalmente). Quando questo accade, questi blocchi spariscono e ed i blocchi rimasti sopra di essi cadranno immediatamente nello spazio appena liberato. Questo spesso farà sì che si creino delle linee addizionali, causando un effetto a "cascata". 
La chiave per giocare a lungo (e, quindi, per un record) è di organizzare queste cascate dove possibile. 

Pur non raggiungendo lo stesso livello del leggendario "Tetris" (qualcosa che nessun gioco di puzzle può sperare realisticamente di realizzare), la serie "Columns" è riuscita a cearsi un seguito di appassionati ed è un esempio rispettato del genere. 

COLUMNS

sabato 22 settembre 2018

CAPTAIN TOMADAY









LOCANDINA:




















ANNO: 1999

SOFTWARE HOUSE: Visco Corporation

GENERE: Sparatutto A Scorrimento Verticale

DESCRIZIONE: Un comico sparatutto a scorrimento verticale che ha come protagonista un pomodoro mutato che prende a pugni i nemici e può trasformarsi in altri strani personaggi. 

CAPTAIN TOMADAY

venerdì 21 settembre 2018

CAPTAIN AMERICA AND THE AVENGERS











LOCANDINA:




















ANNO: 1991

SOFTWARE HOUSE: Data East Corporation

GENERE: Picchiaduro

DESCRIZIONE: Un picchiaduro a scorrimento laterale (con occasionali sezioni sparatutto ) in cui uno o più giocatori intraprendono il ruolo di Captain America, Iron Man, Vision, o di Hawkeye che si preparano per la battaglia con Red Skull (Teschio Rosso) ed i suoi tirapiedi. Ogni personaggio ha un'arma o un potere diverso che possono essere usati durante il gioco per aiutarli nel combattimento. Captain America utilizza il suo scudo, Iron Man usa i suoi raggi repulsori, Vision usa il suo fascio solare e Hawkeye usa arco e frecce. Ci sono inoltre supereroi supplementari quali Quicksilver, Sub-Mariner, Wonder Man e The Wasp che appaiono in determinati punti del gioco per aiutare i personaggi dei giocatori. Alcuni dei super-nemici che attendono gli eroi sono Klaw, The Living Laser, Whirlwind, The Grim Reaper, The Wizard, The Controllers, The Mandarin, The Juggernaut (da X-MEN), Ultron e Crossbones. Il gioco consiste di cinque livelli. 

CAPTAIN AMERICA AND THE AVENGERS

giovedì 20 settembre 2018

CAMELTRY












LOCANDINA:




















ANNO: 1990

SOFTWARE HOUSE: Taito Corporation

GENERE: Rompicapo

DESCRIZIONE: Le regole del videogioco sono semplici, bisogna dirigere una pallina all'uscita di un labirinto prima che scada il tempo utile. Il giocatore controlla la rotazione a 180° delle pareti del labirinto facendo sì che la pallina cada verso il basso ed arrivare al goal. Durante il percorso ci sono pareti che devono essere distrutte, altre che danno bonus. Inoltre premendo il tasto di sparo si fa eseguire un salto alla pallina, utile per uscire da posti angusti o punti stretti. Gli sfondi dei livelli sono animati e svariati e incidono nello distrarre il giocatore e così perdere tempo utile. All'inizio si può scegliere fra quattro livelli di difficoltà crescente.

CAMELTRY

mercoledì 19 settembre 2018

BUMP 'N' JUMP











LOCANDINA:




















ANNO: 1982

SOFTWARE HOUSE: Data East Corporation / Bally Midway

GENERE: Simulatore Di Guida

TRAMA: In Bump 'n' Jump, la ragazza del protagonista è stata rapita dalla Black Army Corps. Occorre correre la gara automobilistica per salvarla. L'obiettivo è quello di guidare dall'inizio del livello fino alla fine evitando i veicoli nemici

BUMP 'N' JUMP

martedì 18 settembre 2018

CLOAK & DAGGER














LOCANDINA:




















ANNO: 1983

SOFTWARE HOUSE: Atari

GENERE: Sparatutto

DESCRIZIONE: 
L'Agente X, con trench, borsalino e valigetta, si muove fra una serie di avventure e disavventure per recuperare piani rubati e distruggere la fabbrica sotteranea di bombe dell'ignobile Dr. Boom. Il nostro eroe mascherato scende nelle profonditá del laboratorio del Dr. Boom in un ascensore speciale. In ogni piano egli incontra una serie di nastri trasportatori che trasportano esplosivi. Una gigantesca bomba conta i secondi di gioco, mentre dispositivi di invenzione del Dr. Boom, come convertitori bomba, carrelli elevatori che respingono i colpi vero l'Agente X, guardie robot, pozze d'acido e occhi striscianti che sparano raggi mortali, sfidano il/i giocatore/i. 

Cloak & Dagger è un gioco per uno o due giocatori con grafica raster a colori. Controlli l'Agente X mentre scende nel sottosuolo, piano dopo piano, in un ascensore fino al laboratorio del Dr. Boom, che si trova al trentatreesimo piano. Il tuo obiettivo principale è recuperare i piani Top Secret che sono circondati da un arco elettrico. Per fermare la corrente elettrica, l'Agente X deve colpire tutti i nodi ardenti mentre evita le guardie robot. 

Non appena l'Agente X esce dall'ascensore ad ogni piano, deve farsi strada con attenzione e velocemente attraverso lo schermo fino ad un'altra uscita. Ogni piano ha una configurazione di nastri trasportatori che trasportano esplosivi vermi non armati e esplosivi rossi armati. L'Agente X può raccogliere gli esplosivi verdi, mentre quelli rossi esploderanno al contatto. Alcuni piani hanno guardie robot, occhi striscianti che sparano raggi mortali e fosse d'acido. 

Una volta che l'Agente X è in possesso dei piani segreti deve tornare in superficie. Se esce in un piano che è stato distrutto durante la discesa, troverá un enorme cratere protetto da mostri e dagli aggressori precedentemente mentionati. Se esce su un piano non distrutto, una superguardia si unirá aggli altri aggressori per sfidare l'Agente X. Nel livello finale, si dice che incontrerá il famigerato Dr. Boom in persona. 

Al centro dello schermo, una miccia a doppia bobina collegata ad una gigantesca bomba conta i secondi di gioco per ogni livello. L'agente X puó accendere la miccia per riceve punti bonus, ma deve essere in grado di scappare dal livello prima che la bomba esploda. Se la miccia si è accorciata ad una sola bobina, essa si accende automaticamente e spinge l'Agente X ad una folle corsa fino all'ascensore. Le porte si chiudono proprio mentre si vede uno squarcio di luce dall'esplosione. La visuale di gioco cambia ora in una vista totale all'interno dell'ascensore. Messaggi lampeggiano per l'ascensore per dare utili suggerimenti per il livello successivo. 

Il Dr. Boom ha piazzazo mine esplosive ogni quarto piano. In ognuno dei 3 piani precedenti l'Agente X può raccogliere una mappa segreta che gli mostrerà parte del percorso sicuro attraverso il campo minato del prossimo quarto piano. 

Il primo obiettivo dell'Agente X è di muoversi con successo da un ascensore all'altro; il secondo obiettivo è di raccogliere la scatola segreta per ricevere una mappa dei campi minati ai livelli 4, 8, 12, 16, 20, 24, 28 e 32; il terzo obiettivo è di accendere la miccia e scappare prima dell'esplosione. 

Durante la partita, l'Agente X puó trovare una scatola con vita extra e una scatola misterioso che puó assegnare punti bonus, velocità doppia, velocità dimezzata e, occasionalmente, una vita extra. Ulteriori punti bonus sono guadagnati raccogliendo esplosivi verdi non armati o saltando piani. 

Se l'Agente X riesce ha prendere i piani segreti, deve farsi strada fino al primo livello. L'apparizione dei compressori di scatole, degli occhi striscianti e degli altri nemici e più casuale al ritorno rispetto all'andata. Se l'Agente X riesce a tornare in superficie, viene premiato con una partita extra (a seconda delle impostazioni dei dip switch). 

La partita termina quando utilizzi la tua ultima vita o torni con successo in superficie. 

CLOAK & DAGGER

lunedì 17 settembre 2018

BATTLE SHARK











LOCANDINA:




















ANNO: 1989

SOFTWARE HOUSE: Taito Corporation

GENERE: Sparatutto

DESCRIZIONE: Uno sparatutto in prima persona in cui il giocatore guarda attraverso un "periscopio" per distruggere i nemici. Questo gioco simula il danno quando si viene colpiti da un missile o un siluro nemico. 

BATTLE SHARK