sabato 8 agosto 2020

INDIANAPOLIS 500: THE SIMULATION











LOCANDINA:




















ANNO: 1989

SOFTWARE HOUSE: Electronic Arts Inc.

GENERE: Guida

DESCRIZIONE: 
Si tratta di uno dei primi videogiochi a tentare una simulazione completa e realistica della Indianapolis 500; utilizza una visuale in prima persona ed è disponibile una modalità replay, con la possibilità di salvarne tre della durata massima di 20 secondi.

Sono disponibili cinque telecamere diverse, più un'altra in caso di incidente. Sono simulati i danni delle auto in caso di incidenti, i guasti durante la gara delle auto controllate dalla CPU ed è inoltre possibile impostare vari parametri di queste ultime che, una volta in gara, reagiranno di conseguenza.

La griglia di partenza rispecchia quella dell'edizione 1989 dell'omonima gara, con l'eccezione dell'auto del giocatore (la numero 17) che sostituisce la numero 29 di Rich Vogler, che quell'anno si era qualificato al 33º e quindi ultimo posto.

Il menu iniziale offre diverse possibilità:

-Pratice - modalità pratica, dove è possibile prendere dimestichezza con l'auto (in questo caso indistruttibile), oltre che a modificare in tempo reale (cioè mentre si sta realmente guidando) e ovviamente ai box tutte le impostazioni dell'auto.
-Qualify - qualificazioni: se non si partecipa a queste ultime, in gara si partirà dall'ultima posizione.
-Race - gara, a sua volta suddivisa in quattro opzioni in ordine di difficoltà.
-Teams - selezione della squadra (e quindi dell'auto).
-File - modalità dove è possibile caricare o salvare su file replay e impostazioni delle auto.
-Setup - settaggi audio e video.
-Quit - uscita.

INDIANAPOLIS 500: THE SIMULATION

giovedì 6 agosto 2020

THE GREAT GIANA SISTERS












LOCANDINA:




















ANNO: 1987

SOFTWARE HOUSE: Rainbow Arts / Time Warp Production

GENERE: Platform

DESCRIZIONE: Questo titolo si basa sulla classica meccanica di gioco tipica dei platform a scorrimento orizzontale come Super Mario Bros., del quale viene considerato praticamente un'imitazione.


Il compito del giocatore è quello di attraversare tutti i 32 livelli, ciascuno con un limite di tempo, facendo attenzione a non cadere nei baratri o a toccare i nemici di lato, mentre è possibile eliminarli saltandogli sopra la testa.
Lungo il percorso si possono raccogliere le gemme sparse per il livello e ogni 100 gemme si ottiene una vita extra.

Sono presenti diversi power-up, dal corrispondente del fungo di Mario, che trasforma Giana in una punk e permette di rompere i blocchi a testate, fino a fulmini che permettono di sparare e smart bomb in grado di eliminare tutti i nemici su schermo. Ci sono anche stanze segrete piene di bonus.

THE GREAT GIANA SISTERS

SPEEDBALL

















LOCANDINA:




















ANNO: 1988

SOFTWARE HOUSE: The Bitmap Brothers

GENERE: Sport

DESCRIZIONE: 
Lo Speedball è uno sport futuristico giocato con una palla su un campo da hockey da 5 giocatori per squadra. Il campo è delimitato da pareti d'acciaio e la stessa palla è d'acciaio.
Il gioco non prevede regole e ogni genere di contatto è permesso. Il gioco ha avuto anche diversi seguiti.

SPEEDBALL

domenica 2 agosto 2020

GODS

















LOCANDINA:




















ANNO: 1991

SOFTWARE HOUSE: The Bitmap Brothers

GENERE: Platform

DESCRIZIONE: 
Secondo l'introduzione stessa del gioco, "quattro guardiani" hanno invaso e usurpato la cittadella degli dèi (gods). Gli dèi offriranno un favore all'eroe che riuscirà a riconquistare la cittadella: ovvero concedendo un posto in mezzo a loro da pari a pari.

Il personaggio del giocatore, un muscoloso guerriero dell'antica Grecia con il viso nascosto da un elmo, si avventura nei labirinti di quattro aree edificate in muratura (una città abbandonata, un tempio, le catacombe e l'averno), combattendo con varie armi le creature mostruose che le infestano.

Sebbene gli dèi sperino che l'eroe perlomeno fallisca, una volta che il giocatore sconfiggerà l'ultimo boss, essi manterranno la parola, e lo renderanno un'entità di luce, ascendendolo verso il Monte Olimpo.

GODS

AGONY















LOCANDINA:




















ANNO: 1992

SOFTWARE HOUSE: Psygnosis / Art & Magic

GENERE: Sparatutto A Scorrimento Orizzontale

DESCRIZIONE: Secondo la storia contenuta nel manuale di gioco, il maestro dei "maghi del sole" Acanthopsis riesce a scoprire e a padroneggiare una forza chiamata "Potere Cosmico", pagandone però il prezzo con la sua stessa vita. Prima di morire, tuttavia, riesce a rivelarne l'esistenza ai suoi discepoli, Alestes e Mentor.

Il gioco non presenta alcuna introduzione, tuttavia sia il gioco che il manuale descrivono come Aleste sia stato trasformato in un barbagianni per superare le trappole e il mostri di Mentor, allo scopo di raggiungere la fonte del Potere Cosmico.

Il rapace vola attraverso sei mondi pieni di mostri e utilizza come arma le sue ondate di ecolocalizzazione, con le quali il giocatore può sparare ai nemici. Il gioco si caratterizza per la ricca grafica e le musiche di sottofondo.

L'azione si svolge su sei livelli, ognuno con un boss finale. Per affrontare le varie difficoltà, lungo il percorso il giocatore trova delle pozioni e delle formule che potenziano i suoi colpi e gli permettono di lanciare degli incantesimi, come ad esempio per congelare i nemici presenti sullo schermo. Tenendo premuto il pulsante di fuoco si accede a un menù di selezione degli incantesimi.

AGONY

sabato 1 agosto 2020

ADVANTAGE TENNIS












LOCANDINA:




















ANNO: 1991

SOFTWARE HOUSE: Infogrames Entertainment SA

GENERE: Sport

DESCRIZIONE: Advantage Tennis è un bellissimo gioco di tennis che mescola la grafica 2D dei giocatori con quella 3D del campo, con la telecamera dinamica che segue l’azione di gioco.

Potremo allenarci, fare semplici partite amichevoli o cimentarci in vere e proprie stagioni agonistiche per scalare la Top 100 dei Tennisti più bravi di tutti i tempi.

Un difetto di questo titolo a mio parere, lo si potrebbe trovare nella eccessiva velocità degli scambi, che rende alle volte quasi impossibile capire dove andrà a finire la palla colpita dal nostro avversario.

ADVANTAGE TENNIS

venerdì 31 luglio 2020

LUPO ALBERTO












LOCANDINA:




















ANNO: 1990

SOFTWARE HOUSE: Idea Software

GENERE: Platform

DESCRIZIONE: Nel gioco Lupo Alberto e Marta devono attraversare un percorso a piattaforme per riuscire finalmente ad appartarsi.
Allegato al gioco vi era un piccolo albo a fumetti con 10 strisce, ognuna mancante della vignetta finale: dopo aver terminato ciascuno dei 10 livelli del gioco viene visualizzata a tutto schermo, in bianco e nero, la vignetta mancante, che generalmente mostra i due protagonisti in situazioni imbarazzanti, costretti a cercare un nuovo rifugio nel livello successivo.

Il gioco è un tipico videogioco a piattaforme con schermata a scorrimento in direzione variabile. Ci sono 10 livelli di diversa ambientazione, perlopiù campagnola, che si sviluppano in orizzontale e in verticale, e si superano raggiungendo l'uscita.

Si può scegliere se controllare Alberto, Marta oppure tutti e due simultaneamente nella modalità a due giocatori. I due personaggi hanno caratteristiche diverse, ad esempio Marta può saltare leggermente più in alto. Entrambi possono camminare e fare salti, di altezza variabile e orientabili anche in volo. Occasionalmente possono ottenere anche armi e altri power-up come caschi protettivi e scarpe per andare più veloci.

In giro si incontrano gli altri animali della fattoria McKenzie; tutti fanno perdere una vita se vengono toccati, ma alcuni camminano per i fatti loro e altri danno la caccia ai giocatori, tra cui Mosè che è anche armato di fucile.
I nemici si possono eliminare saltandoci sopra; questo li fa cadere dalla piattaforma, ma alcuni si aggrappano al bordo e risalgono pochi istanti dopo, e bisogna colpirli più volte per farli precipitare.

LUPO ALBERTO