lunedì 5 novembre 2018

I, ROBOT















LOCANDINA:




















ANNO: 1983

SOFTWARE HOUSE: Atari

GENERE: Sparatutto

DESCRIZIONE: 
I, Robot è uno sparatutto multidirezionale in cuil il giocatore assume il ruolo dell'"Unhappy Interface Robot #1984", un robot servitore che è diventato autocosciente e decide di ribellarsi contro il Grande Fratello. L'obiettivo del gioco è distruggere i giganteschi occhi robotici del Grande Fratello che sorvegliano tutti i 126 livelli prima che il tempo a disposizione si esaurisca. Per farlo, il giocatore deve far passare il robot sui quadrati rossi (il colore dei quadrati bersaglio cambia ogni 26 livelli, così dal livello 27 sono gialli, dal livello 53 sono blu e dal livello 79 sono magenta) che coprono il campo di gioco, facendoli diventare blu e distruggendo lo scudo che protegge l'occhio per infine distruggere l'occhio stesso. Però, una delle leggi arbitrarie del Grande Fratello è "vietato saltare": questo significa che se il giocatore fa saltare il robot mentre l'occhio è aperto e l'iride è rosso, l'occhio distruggerà il robot e il giocatore perderà una vita. Altri pericoli, come uccelli, bombe e squali volanti, sono presenti per impedire che il robot completi la sua missione. Tra un livello e l'altro, il robot viaggia nello spazio (nel gioco queste parti sono chiamate "Space Wave") e deve sparare a tetraedri, meteore e vari nemici per raggiungere il livello successivo.

Premendo uno dei due pulsanti "Start", la telecamera zoomerà avanti e indietro e offrirà nuove angolazioni del campo di gioco. Angolazioni più ravvicinate forniscono punteggi più elevati, perché la minore visibilità rende il gioco più difficile. Nei livelli successivi, nemici chiamati "viewer killer" attaccano direttamente la telecamera, anziché il robot, costringendo il giocatore a passare a un'altra angolazione o a muovere il robot per allontanare la telecamera dai viewer killer prima di perdere una vita.

In tutto ci sono 26 architetture di livelli; passando il livello 26, le architetture si ripetono con una difficoltà maggiore e con un set di colori diverso, come nel precedente gioco Tempest, sempre della Atari. Il contatore di livelli sullo schermo ha solo due cifre, quindi i livelli dal 100 al 126 sono visualizzati come 0–26. Passando il livello 126, il gioco ritorna a un precedente livello scelto a caso.

I, ROBOT

Nessun commento:

Posta un commento