martedì 6 novembre 2018

BAGMAN









LOCANDINA:




















ANNO: 1982

SOFTWARE HOUSE: Stern Electronics, Inc.

GENERE: Platform

DESCRIZIONE: 
Il giocatore controlla il galeotto, con il classico vestito a righe, con l'obiettivo di raccogliere i sacchi d'oro sparsi per la miniera e trasportarli uno alla volta in superficie, dove li deposita in una carriola. La miniera è vista in sezione di profilo ed è composta da tre schermate, tra loro connesse orizzontalmente.
Ogni schermata è un intrico di cunicoli orizzontali, verticali o leggermente inclinati, collegati da scale verticali e ascensori. Alcuni cunicoli orizzontali sono percorsi da carrelli su rotaia in perenne movimento.

Si perde una vita se si viene catturati da una delle due guardie che si aggirano per la miniera, si viene investiti dai carrelli, o si cade nei cunicoli verticali vuoti.
Quando sta trasportando un sacco, il galeotto è rallentato e più facilmente raggiungibile dai nemici, ma è possibile abbandonare e poi riprendere i sacchi a volontà. C'è anche un limite di tempo, ma riparte da capo ogni volta che si porta un sacco alla carriola.
Il galeotto può anche spostare orizzontalmente la carriola. Nella miniera si possono raccogliere dei picconi, ciascuno con una durata limitata, che mettono in fuga e possono stordire le guardie e permettono di scavare attraverso alcuni punti ostruiti.
Un altro modo per eliminare temporaneamente le guardie è fargli cadere in testa un sacco dalle scale. Sono inoltre presenti alcune sbarre sul soffitto alle quali il galeotto si può appendere, per evitare il carrello e, volendo, per saltare sopra il carrello stesso e usarlo come rapido mezzo di trasporto.

Oltre al joystick per il movimento nelle quattro direzioni, si dispone di un solo pulsante per compiere tutte le azioni sopra descritte. Il cabinato è caratterizzato anche da un fumetto introduttivo stampato sulle pareti.

La colonna sonora è basata sulla canzone popolare Turkey in the Straw.

BAGMAN

Nessun commento:

Posta un commento