venerdì 9 marzo 2018

DONKEY KONG COUNTRY 2: DIDDY'S KONG QUEST











LOCANDINA:















ANNO: 1995

SOFTWARE HOUSE: Nintendo Co., Ltd. / Rare Ltd.

GENERE: Platform

DESCRIZIONE: 
Le giornate scorrevano tranquille sull'isola di Donkey Kong, fra giochi, balli e musiche, oltre alla siesta sulla spiaggia, con tanto di succo di frutta e sdraio. Un pomeriggio di questi, DK stava tranquillamente facendo la sua siesta su una spiaggia dell'isola, quando una banda di Kremlings, i temibili pirati-coccodrilli, lo assalgono e lo rapiscono, portandolo sulla loro isola, la "Kremling's Island". La lettera di riscatto parla chiaro: i Kong dovevano consegnare ai Kremlings tutta la scorta di banane, altrimenti non avrebbero più rivisto Donkey Kong. I Kong tengono una piccola riunione, dove viene spiegata la situazione a tutti i membri della famiglia, che decidono di non pagare il riscatto, bensì, di liberare Donkey Kong.

Per tale missione, nonostante una muta disapprovazione da parte di alcuni membri della famiglia, si offre volontario Diddy Kong, sostenendo che aveva già affrontato i Kremlings in compagnia di DK, mentre ad accompagnarlo si offre Dixie Kong.

Il gioco si compone di 7 mondi da esplorare, tutti situati sulla paurosa e misteriosa Kremling's Island. Attraverso svariati livelli si passa da un galeone arenato nella baia dell'isola (con arrampicate sulle corde e nuotate nelle stive allagate) ad ambienti più bollenti, nel "Calderone del Coccodrillo" (la zona vulcanica dell'isola), da miniere abbandonate a caverne ghiacciate, fino a giungere alla fortezza del Capitano K. Rool.
Vi è, novità di questo episodio, un mondo segreto, chiamato "The Lost World" (in italiano, il "Mondo Perduto"), raggiungibile solo attraverso il ponte sorvegliato dal gigantesco Klubba. Il completamento di tutti i livelli del "Mondo Perduto" permette la conclusione definitiva del gioco.

DONKEY KONG COUNTRY 2

Nessun commento:

Posta un commento