giovedì 15 febbraio 2018

SENGOKU










LOCANDINA:




















ANNO: 1991

SOFTWARE HOUSE: SNK Corporation

GENERE: Picchiaduro A Scorrimento Orizzontale

SISTEMA DI GIOCO: 
Durante l'epoca Sengoku un potente e sanguinario signore della guerra vede svanire i propri sogni di conquista del mondo per mano di due valorosi samurai che lo sconfiggono uccidendolo; prima di morire il malvagio monarca asserisce che ritornerà tra quattrocento anni per dominare il Giappone assieme a un Madman, ovvero un demone della follia. Quattrocento anni dopo la profezia si avvera, il cielo sul Giappone si copre interamente di cupe nubi emananti tuoni e fulmini, le luci delle città si spengono e dalle nuvole scende lo shiro del signore della guerra, che è tornato come fantasma insieme al suo esercito di guerrieri defunti per seminare morte e distruzione. Due impavidi eroi (Dan, giapponese, e Bill, statunitense in tenuta da cowboy) combatteranno contro lui e le sue orde, supportati dagli spiriti buoni, e dovranno farlo sia per le strade e i sotterranei di una delle città devastate, sia sopra le nubi, dove si trova la dimensione delle anime, popolata dai miti del Giappone feudale e dalle truppe del malvagio.
Il signore della guerra del videogioco è chiaramente ispirato alla figura di Oda Nobunaga.
Sengoku presenta molte varianti rispetto ai classici picchiaduro a scorrimento che lo fanno apparire totalmente diverso. Il protagonista inizia disarmato il gioco, potendo dare solo pugni e calci; si utilizzano tre pulsanti, uno per attaccare, uno per saltare ed uno per cambiare il personaggio utilizzabile: infatti lungo il percorso ed in particolare nel regno sopra le nuvole è possibile liberare degli spiriti buoni i quali rilasciano diversi bonus, tra questi tre personaggi extra - un cane, un samurai e un ninja - da utilizzare al posto del protagonista e molto potenti, sebbene si possano utilizzare solamente per un tempo limitato. Ad eccezione dei personaggi extra e di alcuni attacchi speciali tutti gli altri bonus sono rappresentati da sfere fluttuanti di diverso colore e queste vengono rilasciate in seguito all'eliminazione di determinati nemici. Il giocatore ha a disposizione tre vite, ognuna delle quali consta di cinque caselle di energia; i livelli del gioco sono sei, tutti ambientati tra una città apparentemente distrutta da un terremoto e la sede delle anime, ad eccezione del quinto livello che si svolge quasi interamente nel castello dell'antagonista, e del sesto, con lo scontro finale che avviene in cielo.
È un gioco dalla difficoltà molto elevata ed i vari bonus come i personaggi extra e i differenti tipi di spada e di attacchi speciali tornano utilissimi per eliminare nemici molto potenti. Ogni colpo subìto toglie un punto di energia al giocatore dai cinque a disposizione, ma alcuni colpi molto dannosi come gli attacchi di spada dei samurai possono togliere anche due punti di energia; l'energia persa è recuperabile solamente raccogliendo sfere verdi lungo il percorso, e in generale gli scontri corpo a corpo che vedono il protagonista a mani nude sono molto impegnativi.
Tra gli elementi più spettacolari del gioco ci sono gli scontri spada contro spada tra il giocatore e le anime dei samurai, con le lame che si incrociano; se invece il giocatore è disarmato ha la possibilità di afferrare e spezzare la lama della spada dei fantasmi-samurai. Ogni personaggio utilizzabile ad eccezione del samurai ha a disposizione un attacco speciale effettuabile tenendo premuto per diversi secondi il pulsante di attacco per poi rilasciarlo; il personaggio base del gioco ha come attacco speciale una onda di energia che scaglia come proiettile.

SENGOKU

Nessun commento:

Posta un commento