martedì 4 dicembre 2018

TEDDY BOY BLUES











LOCANDINA:




















ANNO: 1985

SOFTWARE HOUSE: SEGA Corporation

GENERE: Platform / Sparatutto

DESCRIZIONE: Di giochi frenetici in giro per le sale giochi degli anni ’80 ve ne erano davvero parecchi ma Teddy Boy Blues merita sicuramente l’iridato podio di specialità staccando nettamente tutti i concorrenti già dai primi minuti di gioco.
Il gameplay è sviluppato con il solito sistema di difficoltà Sega, sei minuti di tranquillità e poi un’escalation di vite perse e punteggi bassi. A differenza degli altri giochi dell’epoca non basta sparare, anzi bisogna stare anche attenti a non sparare troppo.

Avete capito bene, shoot’em up multidirezionale (per quanto riguarda il movimento non lo sparo) con livello a caduta continua che spesso e volentieri ci confonde, presenta anche la particolarità di avere dei nemici che una volta colpiti vengono ridotti a token ma che se trascurati spariranno dal gioco erodendo il tempo il quale, una volta finito ci farà perdere una vita.

Siamo davanti ad un titolo davvero difficile per cui definire sia tattica che condotta di gioco non è per nulla semplice.
I mostri sullo schermo possono essere davvero tanti contemporaneamente e non lasciarci scampo anche a causa delle collisioni tutt’altro che perfette. L’idea da abbracciare è quella di creare una serie di avamposti protetti dall’alto in modo che i cattivi non ci possano cadere in testa di sorpresa e da li fare fuoco a volontà verso gli ignari passanti, dopo ogni scarica di mitra raccogliere i superstiti e ritornare in trincea.

Più facile a dirsi che a farsi perché se stiamo troppo fermi la piattaforma sulla quale saldamente siamo ancorati prenderà fuoco, cosa che non accade se ci passeggiamo velocemente sopra da destra a sinistra.
Il gioco inizia a ripetere la struttura dei livelli, con difficoltà maggiore, da livello 50 ( in alcune versioni dal 48) e ripete all’infinito il 99.
Non ponetevi come obiettivo di vedere quei livelli, senza cheat è praticamente impossibile, provate invece a spuntare un buon punteggio nei primi 30, sarà già un successo.

Il miglior modo di dare boost al punteggio è completare il bonus della ricerca oggetti, non è facile ma se seguite il longplay saprete dove trovare tutti i sacchetti di monete: dovrete solo essere abbastanza veloci da acciuffarli.

TEDDY BOY BLUES

Nessun commento:

Posta un commento