lunedì 3 dicembre 2018

STRIDER HIRYU









LOCANDINA:















ANNO: 1989

SOFTWARE HOUSE: Capcom Co., Ltd.

GENERE: Platform / Picchiaduro A Scorrimento Orizzontale

DESCRIZIONE: A partire dal 1998, quando la Terra stava iniziando a riprendersi da una serie di cataclismi che l'avevano colpita duramente, nella regione di Kafazu, nell'Europa dell'Est, apparvero a un tratto delle luci misteriose. Tre giorni dopo l'avvistamento, creature che nessuno aveva mai visto iniziarono ad invadere la capitale del Kafazu e a radere al suolo tutto ciò che incontravano, riducendo in schiavitù tutti coloro che rimanevano in vita. Ben presto tutti i continenti del pianeta furono ridotti nelle stesse condizioni.

Causa di tutto ciò fu un malvagio individuo noto come Grandmaster Meio, che da tempo immemore studiava la vita sulla Terra da una lontana nebulosa. Meio fece costruire una base spaziale, nota come Third Moon, fra la Terra e la Luna, che servisse alle sue truppe come postazione da cui procedere all'invasione e alla devastazione del mondo e a lui come centro di controllo.

Il gioco è ambientato nel 2048, quando ormai l'80% delle creature viventi sulla Terra era stato eliminato; da un'isola sperduta nei mari del sud, Moralos, parte l'eroe del gioco, Strider Hiryu, il più giovane tra tutti i guerrieri (gli Striders) allenati per riuscire a sconfiggere le armate di Meio e riportare la pace nel mondo.

Il gioco si dimostrò molto particolare nel panorama delle sale giochi dell'epoca: l'azione era estremamente frenetica e l'abilità in stile ninja del protagonista di fare capriole, aggrapparsi a piattaforme e scalare pareti con un rampino non era ancora stata sfruttata. Anche l'arma in dotazione a Strider era qualcosa di insolito: un'arma da taglio chiamata Falchion vagamente somigliante a una scimitarra ma in grado di generare una lama fatta di plasma in grado di tagliare i metalli.

Strider è in grado, raccogliendo certi power-up, di evocare dei pod nella forma di piccoli robot fluttuanti (i Dipodal Saucers), in grado di orbitare intorno a lui e di sparare dei proiettili a ricerca. Raccogliendo due robot è possibile ottenere un terzo tipo di pod, una tigre robotica, ottenibile soltanto quando sono già state raccolte due icone per i robot e se ne raccoglie una terza; a quel punto i due piccoli robot scompaiono e la pantera apparirà. La pantera segue Strider e attacca automaticamente ogni nemico gli si pari davanti, con l'inconveniente che se Strider dovesse essere ferito la pantera verrebbe automaticamente persa. Esiste anche un quarto pod, un falco robotico (Robot Hawk) che volteggia sopra Strider e distrugge ogni nemico con cui entra in contatto; esso sparisce automaticamente dopo circa una dozzina di secondi.

Esistono anche altri tipi di bonus: l'ideogramma Hi (飛, volare) rigenera una unità di energia, l'ideogramma Ryu (竜, drago) aumenta le dimensioni della barra di energia (da tre unità a un massimo di cinque) e gli ideogrammi HiRyu (飛竜, drago volante) che restituiscono tutta l'energia persa. Ci sono poi bonus che raddoppiano le dimensioni dell'arma di Hiryu, che danno una vita aggiuntiva, che donano una temporanea invincibilità e che danno punti.

STRIDER HIRYU

Nessun commento:

Posta un commento