domenica 7 gennaio 2018

ROLLING THUNDER









LOCANDINA:




















ANNO: 1986

SOFTWARE HOUSE: Namco Ltd.

GENERE: Platform / Sparatutto

SISTEMA DI GIOCO: 
Il gioco è uno sparatutto con piattaforme a scorrimento orizzontale e talvolta verticale. I livelli del gioco sono solo due (ciascuno dei quali suddiviso in cinque tappe, per un totale quindi di dieci): entrambi si svolgono nel covo della Geldra. A seconda delle impostazioni DIP-switch, il giocatore ha la possibilità di iniziare il gioco da qualsiasi tappa del primo livello, volendo dunque anche dall'ultima. Si usano il joystick e due tasti: uno per sparare e l'altro per saltare.
Albatross inizia la sua missione armato con una pistola standard in seguito eventualmente sostituibile con un fucile d'assalto automatico che permette una raffica continua tenendo premuto il pulsante di sparo. Il giocatore può trovare munizioni per l'arma entrando in determinate stanze: finché si trova in esse, non può essere colpito dai nemici. Se Albatross esaurisce le munizioni del fucile, perderà quest'arma e tornerà alla pistola. Se anche quest'ultima rimane scarica, il giocatore potrà usare un'arma da fuoco d'emergenza, piuttosto modesta.
La maggior parte dei terroristi sono uomini incappucciati noti come "Maschere": ve ne sono diversi, con abiti variamente colorati; alcuni usano armi da fuoco, altri invece lanciano granate. La Geldra include poi terroristi ninja; i rimanenti nemici sono costituiti da pantere e mutanti vari. Alla fine Albatross deve vedersela con il leader della Geldra, Maboo, per poter salvare Leila Blitz.

ROLLING THUNDER

Nessun commento:

Posta un commento